Safari allo Udawalawe National Park in Sri Lanka

Safari allo Udawalawe Park in Sri Lanka

Vi ho già parlato dell’incredibile quantità di meravigliosi animali che potete ammirare in Sri Lanka, tanto da poterla definire la “piccola Africa”. Vi ho anche consigliato di fare almeno un safari nel vostro viaggio, oggi vi voglio raccontare del mio safari allo Udawalawe National Park in Sri Lanka e perché ho deciso di farlo in compagnia di un naturalista esperto.  

Info pratiche per un safari allo Udawalawe National Park in Sri Lanka

Lo Sri Lanka conta oltre 10 parchi nazionali, 125 specie di mammiferi, 245 di farfalle, 463 di uccelli, 96 di serpenti e oltre 320 di pesci tropicali. Decidere quale avventura fare e quale parco naturale visitare dipende dal periodo dell’anno e da quali animali volete provare a vedere. Ricordate che non siamo in un zoo quindi c’è sempre la possibilità di non riuscire a vedere quell’animale che speravate di avvistare.

Il Parco più conosciuto sicuramente è lo Yala National Park, famoso per la possibilità di vedere il leopardo, ma proprio per questo anche il più affollato. Cercando informazioni su guide, articoli e gruppi dedicati, ho letto più volte del caos di jeep presenti a Yala.

Altresì ho letto del comportamento poco sostenibile di alcune guide che arrivano con le auto molto vicino agli animali, infastidendoli e mettendo a rischio la loro incolumità. Per questo ho scelto il safari allo Udawalawe National Park, più piccolo e meno affollato, ma comunque ricco. Inoltre era una tappa perfetta lungo il mio tragitto molto denso di cose da vedere in soli 12 giorni in Sri Lanka.

Safari allo Udawalawe Park in Sri Lanka elefanti - 1 (1)
Udawalawe Park in Sri Lanka Bufali
Safari allo Udawalawe Park in Sri Lanka elefanti - 1 (4)

Per fare un “safari” basta recarsi di fronte l’entrata del parco e troverete una jeep pronta a portarvi. Ma io consiglio di fare un’esperienza diversa e scoprire tutte le piccole creature che si possono vedere con l’aiuto di una guida naturalista. Non solo vi mostrerà cose che i vostri occhi faranno fatica a trovare anche con le coordinate più precise, ma vi racconterà ancora di più del luogo e delle abitudini dei vostri amici. 

Il safari con una guida Naturalista

Con il tour offerto da Lakpura potete optare per un safari di una giornata intera o di mezza giornata. Io ho scelto il safari di 3 ore nel tardo pomeriggio, l’orario ideale per vedere gli elefanti è tra le 16 e le 18. Il safari è stato molto piacevole e ben organizzato.

Siamo partiti con il pick up direttamente presso l’hotel alle 14:30. Arrivati al parco ho comprato i biglietti per l’entrata e abbiamo iniziato il nostro safari.

Gli altri visitatori avevano soltanto il guidatore che li portava in giro senza dare spiegazioni. E spesso capita che le jeep si affollino tutte insieme, invece noi abbiamo avuto l’opportunità di girare da soli con una macchina silenziosa e sempre con rispetto verso gli animali.

Oltre ai tanto attesi elefanti, abbiamo ammirato una fauna selvatica incredibile: tantissimi uccelli dal piumaggio coloratissimo, nonché bufali d’acqua, cinghiali, scimmie of course, trampolieri, manguste, sciacalli, ogni varietà di lucertola. Oltre alla fauna anche i paesaggi e gli alberi del parco sono molto suggestivi.

Udawalawe Park in Sri Lanka alberi - 1
elefanti udawalawe
aquila udawalawe

La nostra guida, che parlava un ottimo inglese, ci ha veramente spiegato di tutto, grazie alla sua grande esperienza nel mondo come guardia parco. La comunicazione con lo staff di Lakpura è stata veloce, semplice e precisa. Affidabili e puntuali. 

Dove dormire vicino allo Udawalawe National Park in Sri Lanka

Senza alcun dubbio vi consiglio di pernottare presso la Guesthouse Nature House, immerso nella natura, con una calorosa accoglienza da parte dei suoi poprietari. Stanza pulitissime e nuovissime con zanzariera e aria condizionata.
Una bellissima terrazza ristorante dove, inclusa nel prezzo della stanza oltre la colazione, vi attende una cena tipica srilankese da leccarsi i baffi, cucinata con amore in casa. Curry di lenticchie, patate e carote e melanzane dolci, pollo croccante e riso servito sulle foglie di banano.

Tags from the story

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *